fbpx

Società in nome collettivo (Snc): come funziona

Come funziona la Snc? La guida rapida.
societa-in-nome-collettivo-snc

Contenuti

Come funziona la Società in nome collettivo? A quali imprese conviene? Scoprilo leggendo questa guida rapida alla Snc, la tipologia elementare di Società di persone per il commercio.

Caratteristiche della società in nome collettivo

La Società in nome collettivo (Snc) è la forma giuridica base di impresa collettiva per l’esercizio di attività commerciale. Per questo motivo viene impiegata solitamente per attività artigianali e piccole attività commerciali.

Può comunque avere ad oggetto un’attività di natura non commerciale, anche se in questo caso è necessario specificare nell’atto costitutivo la volontà di non costituire una Società semplice.

La Snc è disciplinata dagli artt. 2291-2312 c.c.

La ragione sociale della Società in nome collettivo deve contenere il nome di almeno uno dei soci e la dicitura “S.n.c.”. 

Come altre società di persone, non ha personalità giuridica. Dunque i soci di una Snc hanno responsabilità illimitata e solidale delle obbligazioni sociali.

In ogni caso il patrimonio personale dei singoli non può essere aggredito dal creditore se quest’ultimo non cerca prima di escutere il patrimonio societario. Come per la Ss, anche in questo caso non è prevista l’esistenza di un capitale minimo.

Trattandosi di un’impresa collettiva con oggetto l’esercizio di attività commerciale, la Società in nome collettivo è soggetta al fallimento

Costituzione di una Società in nome collettivo

Per costituire una Snc sono necessari almeno due soci. Non è richiesto un capitale minimo.

La Snc può essere costituita in due modi:

  •         per atto pubblico
  •         per scrittura privata autenticata da notaio 

Come (e quanto costa) costituire una Società in nome collettivo?

Dopo aver redatto l’atto costitutivo e lo statuto, bisogna aprire la partita IVA e il codice fiscale. Il passaggio successivo (anche se non obbligatorio) è l’iscrizione nel Registro delle Imprese presso la CCIAA. In sede di costituzione, i soci scelgono se optare per la modalità di amministrazione disgiuntiva o congiuntiva (aspetto che approfondiremo nel paragrafo più in basso sulla gestione della Snc).

L’iscrizione nel Registro ha la funzione di pubblicità legale. La Società in nome collettivo regolare consente a terzi di conoscere gli elementi essenziali del contratto sociale, modifiche ed eventi rilevanti della biografia societaria.

La costituzione di una Snc costa dai 1.000 ai 2.000 euro (l’importo può variare a seconda dell’ammontare del capitale sociale). Nello specifico, le spese da sostenere sono:

  • imposta di bollo, 156 €
  • imposta di registro, 200 €
  • costi notarili, 600-1300 €

La Snc irregolare

A seconda che l’atto costitutivo sia stato iscritto o meno al Registro delle Imprese, la S.n.c. può essere regolare o irregolare.

I rapporti fra terzi e la Snc irregolare, in mancanza di pubblicità derivante dall’iscrizione al Registro, sono disciplinati dalla normativa relativa alla Società semplice, meno favorevole per i soci. 

Amministrazione della Snc: come si gestisce

In genere, l’amministrazione della Snc spetta ad ogni socio in maniera disgiunta. Questo significa che ciascun socio non deve informare gli altri soci sulle singole operazioni.

Come funziona una Società in nome collettivo

Come anticipato più sopra, i soci hanno la possibilità di scegliere la firma disgiunta o congiunta per l’attività ordinaria e straordinaria.

Si può anche optare per la gestione disgiuntiva per l’attività ordinaria e congiuntiva per quella straordinaria. È prevista inoltre l’opzione di riservare potere amministrativo solo ad alcuni soci.

Società in nome collettivo: vantaggi e svantaggi

Vediamo quali sono i principali vantaggi e svantaggi della Società in nome collettivo. Trattandosi di una Società di persone, la valutazione dei pro e dei contro andrà effettuata anche in relazione al rapporto che vige fra i soci.

Quali sono i principali vantaggi di una Snc?

Uno dei principali vantaggi della Snc è che può essere amministrata in maniera semplice e snella. Questo vantaggio deriva dalla possibilità di optare per l’amministrazione disgiuntiva.

In assenza dell’assemblea dei soci, le modifiche all’atto costitutivo sono decise dai soci stessi. La forma amministrativa può essere scelta liberamente.

La responsabilità solidale dei soci, se l’attività cresce, può essere un vantaggio.

Infine, la Snc può beneficiare dei minori oneri contabili e adempimenti del regime fiscale semplificato.

Snc o Srl: quale conviene?

Ogni impresa è un caso a sé, e pertanto è difficile stabilire delle condizioni precise in cui la Snc è da preferire sulla Srl o viceversa. Ti consigliamo, quindi, di entrare in contatto con noi per richiedere una consulenza. 

Ci sono comunque alcune considerazioni che possono essere di aiuto nella scelta.

Generalizzando, la Snc è la scelta migliore nei casi in cui la redditività della società sia bassa e non vi sia l’intenzione di effettuare operazioni rischiose. Nel caso in cui le cose vadano male, infatti si metterebbe in pericolo il patrimonio personale dei soci.

Quali sono i principali svantaggi nella costituzione di una snc?

Benché i soci possano beneficiare di un’IRPEF ridotta, la Snc in molti casi non è l’opzione migliore per pagare meno tasse. Dato che l’imponibile è calcolato sul reddito dei soci, infatti, è difficile conoscere in anticipo quante tasse si andranno a pagare. 

Tassazione e adempimenti

A determinate condizioni, i costi della Snc sono comunque piuttosto limitati.

Spese e tasse: costi di una Snc

In media i costi annuali per il mantenimento di una Snc sono di circa 5mila euro. Ad incidere sono principalmente:

  • contributo annuale di iscrizione al Registro Imprese
  • contributi INPS
  • IRPEF
  • IRAP
  • imposta di bollo

Sapere come funziona e quanto costa costituire una Società in nome collettivo è senz’altro utile. Tuttavia non è possibile stabilire attraverso una ricerca web quale tipo di società faccia al caso tuo (o vostro). Chiedi al tuo commercialista o compila uno dei form della nostra homepage per entrare in contatto con degli esperti del settore contabile.

Cosa aspetti?

Richiedi una consulenza

Paolo Lombardi
Un servizio super efficiente

Ormai è un anno che Consulens segue la contabilità della mia partita IVA e devo dire che sono molto soddisfatto. Claudio è un commercialista esperto e affidabile. Sono nel regime forfettario e adesso stiamo valutando di passare all’ordinario perché per fortuna le cose vanno bene.

Antonio Cozzolino
Ho aperto Partita IVA

Se è la prima volta che apri la partita IVA, è impossibile trovare di meglio. Consulenti specializzati e disponibili, pronti a risolvere ogni tuo dubbio e veloci nell’assisterti. Consiglio Consulens a tutti quelli che stanno pensando di fare questo passo.

Cliente
Molto Soddisfatto

Ho aperto Partita IVA 5 mesi fa e fino a questo momento mi sono trovato molto bene. Il commercialista è molto disponibile e mi segue a 360°. Quando ho bisogno del suo aiuto è sempre pronto a rispondermi. Consigliatissimo.

Carlo Modica
Professionalità e competenza

Buongiorno, quello che ho potuto apprezzare è l’estrema professionalità e correttezza da parte del professionista in tutte le fasi di dialogo dimostrando con le sue competenze la capacità di poter risolvere i problemi nel minor tempo possibile

Tatiana Menezes
Bravissimo nel guidarti

Bravissimo nel guidarti nella presa di decisioni giusta per il tuo business. Gentili e professionali!

Vittoria Giani
Conosciuti su Facebook

Conosciuti su Facebook.
Oltre l’offerta vantaggiosa della promozione, accertata rapidita’ nella comunicazione, disponibilita’ dello staff e soprattutto competenza.Grazie!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *