fbpx

Marca da bollo su fattura elettronica: come funziona, pagamento

Come pagare il bollo per le fatture elettroniche? Guida facile e veloce! Scopri come funziona, i vantaggi e come compilare il modello F24.
marca da bollo fattura elettronica

Contenuti

Con l’arrivo della fatturazione elettronica obbligatoria, sia verso le Pubbliche Amministrazioni che verso i privati, è stata introdotta anche l’imposta di bollo digitale.

Come funziona?

  • Le fatture elettroniche soggette a bollo devono riportare una specifica annotazione.
  • Il pagamento dell’imposta avviene tramite modello F24 telematico.
  • Per il versamento si può utilizzare l’addebito su conto corrente.

In questo articolo:

  • Scoprirai cos’è l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche.
  • Imparerai come si paga con F24 telematico.
  • Rimani aggiornato sugli ultimi cambiamenti normativi.

In poche parole:

  • Bollo digitale: obbligatorio per alcune fatture elettroniche.
  • Come si paga: online, tramite F24 telematico.
  • Cosa fare: consulta l’articolo per saperne di più.

Cos’è l’imposta di bollo sulle fatture elettroniche

L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche è una tassa applicata ad alcune fatture emesse in formato elettronico, in conformità con le disposizioni normative vigenti. A differenza delle fatture cartacee, le fatture elettroniche richiedono un’apposita annotazione per indicare l’assolvimento dell’imposta di bollo.

Il valore dell’imposta di bollo

L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche è sempre fissa a 2 euro. Indipendentemente dal valore della fattura, ogni documento elettronico emesso con l’apposita indicazione comporta un’imposta di bollo standard. Questa pratica uniforme semplifica la gestione fiscale per i contribuenti, garantendo un trattamento omogeneo per tutte le transazioni elettroniche.

L’argomento interessa soprattutto la fatturazione elettronica per regime forfettario, perché l’imposta di bollo da due euro si applica su fatture superiori a € 77,47 esenti da IVA tipiche del regime agevolato.

Legislazione e normative

Il decreto ministeriale del 17 giugno 2014 ha stabilito le regole per l’assolvimento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche, compresi i criteri per determinare l’importo dell’imposta e le modalità di versamento.

Successivamente, l’articolo 12-novies del decreto legge n. 34/2019, modificato dal Dm del 4 dicembre 2020, ha introdotto disposizioni aggiuntive per facilitare il processo di pagamento e di verifica dell’imposta.

Il mancato pagamento del bollo comporta sanzioni che vanno dai 2 ai 10 euro per ogni fattura irregolare. Le sanzioni per fatture elettroniche mancate o tardive sono molto più alte.

L’imposta di bollo sulle fatture, com’è facile intendere, ha un suo impatto sui costi della partita IVA forfettaria.

Pagamento bollo delle fatture elettroniche

All’interno del tuo software per la fatturazione elettronica, quando ne emetti una esente da IVA superiore a 77,47 euro assicurati che il campo “Bollo virtuale” sia valorizzato con “SI”. Periodicamente, l’Agenzia delle Entrate calcola l’importo totale del bollo da te dovuto per le fatture elettroniche emesse. Paga questo importo utilizzando il modello F24, seguendo le scadenze e le modalità stabilite dalla legge.

Per effettuare il versamento, bisogna inserire il proprio IBAN nell’apposito campo all’interno del portale “Fatture e corrispettivi” sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Procedura di verifica e integrazione dell’Agenzia delle Entrate

Accedendo al portale “Fatture e Corrispettivi” come contribuente o tramite un intermediario delegato, troverai due elenchi:

  • Elenco A: fatture elettroniche con bollo già pagato.
  • Elenco B: fatture elettroniche che devono pagare il bollo.

Qui verifichi di aver correttamente assoggettato le fatture elettroniche all’imposta di bollo. Nel caso di omissione dell’indicazione del bollo sulle fatture emesse, puoi confermare l’integrazione elaborata dall’Agenzia ed effettuare il versamento di tale imposta. 

Se ritieni che una o più fatture elettroniche oggetto dell’integrazione elaborata dall’Agenzia non debbano essere assoggettate a imposta di bollo, puoi eliminarle dall’integrazione e fornire le relative motivazioni.

Conclusioni

L’imposta di bollo sulle fatture elettroniche rappresenta un elemento fondamentale della normativa fiscale per le imprese e i professionisti.

È essenziale comprendere le regole e le procedure per l’assolvimento di questa imposta, al fine di evitare sanzioni e garantire la conformità alle normative vigenti.

L’Agenzia delle Entrate fornisce strumenti utili per agevolare il processo di pagamento e di verifica dell’imposta, contribuendo a semplificare le operazioni contabili e a promuovere la trasparenza fiscale. Nella fattura elettronica, assicurati che il campo “Bollo virtuale” sia valorizzato con “SI”.

Periodicamente, l’Agenzia delle Entrate calcola l’importo totale del bollo da te dovuto per le fatture elettroniche emesse.

Paga questo importo utilizzando il modello F24, seguendo le scadenze e le modalità stabilite dalla legge.

Cosa aspetti?

Richiedi una consulenza

Paolo Lombardi
Un servizio super efficiente

Ormai è un anno che Consulens segue la contabilità della mia partita IVA e devo dire che sono molto soddisfatto. Claudio è un commercialista esperto e affidabile. Sono nel regime forfettario e adesso stiamo valutando di passare all’ordinario perché per fortuna le cose vanno bene.

Antonio Cozzolino
Ho aperto Partita IVA

Se è la prima volta che apri la partita IVA, è impossibile trovare di meglio. Consulenti specializzati e disponibili, pronti a risolvere ogni tuo dubbio e veloci nell’assisterti. Consiglio Consulens a tutti quelli che stanno pensando di fare questo passo.

Cliente
Molto Soddisfatto

Ho aperto Partita IVA 5 mesi fa e fino a questo momento mi sono trovato molto bene. Il commercialista è molto disponibile e mi segue a 360°. Quando ho bisogno del suo aiuto è sempre pronto a rispondermi. Consigliatissimo.

Carlo Modica
Professionalità e competenza

Buongiorno, quello che ho potuto apprezzare è l’estrema professionalità e correttezza da parte del professionista in tutte le fasi di dialogo dimostrando con le sue competenze la capacità di poter risolvere i problemi nel minor tempo possibile

Tatiana Menezes
Bravissimo nel guidarti

Bravissimo nel guidarti nella presa di decisioni giusta per il tuo business. Gentili e professionali!

Vittoria Giani
Conosciuti su Facebook

Conosciuti su Facebook.
Oltre l’offerta vantaggiosa della promozione, accertata rapidita’ nella comunicazione, disponibilita’ dello staff e soprattutto competenza.Grazie!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *